Home home

13

Gen

2011

Microsoft promette supporto a sensori di movimento su PC

Steve Ballmer ha parlato in occasione del CES di Kinect per PC. Microsoft ci sta lavorando, ma per il momento non c'è annuncio ufficiale. Il colosso di Redmond ha già venduto 8 milioni di unità della periferica.

 

"Supporteremo in maniera formale i sensori di movimento su PC. Quando avremo un annuncio da fare lo faremo", sono le parole di Steve Ballmer, CEO di Microsoft, in un'intervista rilasciata alla BBC a margine del CES di Las Vegas.

Un ipotetico Kinect per PC consentirebbe di usare il sistema anche in maniera differente rispetto al gaming. Bisogna vedere se Kinect su PC possa arrivare sin da subito con Windows 7 o se Microsoft sta pensando a una feature esclusiva di Windows 8, le cui speculazioni danno in arrivo nel 2012, magari basando l'interfaccia del nuovo sistema opertivo proprio sul sistema con sensori di movimento.

 

 

Come emerso in precedenza, hacker hanno già trovato il modo per interfacciare Kinect al PC. Inoltre, lo stesso produttore del sistema PrimeSense ha rilasciato dei driver open-source per usare la periferica su PC. La stessa PrimeSense, infine, proprio al CES ha annunciato insieme ad Asus Wavi Xtion, un sistema per PC molto simile a Kinect, che entrerà in commercio a partire dal secondo trimestre del 2011.

Al CES Microsoft ha parlato di 8 milioni di unità di Kinect vendute dal momento del lancio, il che costituisce un record di rapidità per qualsiasi accessorio appartenente all'industria dell'intrattenimento. Ha annunciato anche Kinect Avatar, una nuova esperienza social su XBox Live in cui gli avatar sfruttano le funzioni della periferica per riprodurre i movimenti, le espressioni e la voce degli utenti.

 

Fonte: gamemag.it

 
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.